Nuovo Metodo Tariffario Idrico (MTI) per servizio idrico integrato

In data 27/12/2013 l’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Sistema Idrico (AEEGSI) ha emanato la Delibera 643/2013/R/IDR, che fornisce la metodologia di regolazione tariffaria del Servizio Idrico Integrato per gli anni 2014 e 2015, ovvero il Metodo Tariffario Idrico (MTI). Alla suddetta delibera nei mesi successivi sono seguiti ulteriori provvedimenti su modalità, procedure e tempistiche di applicazione di varie disposizioni del dettato deliberativo.

Nell’allegata presentazione è riportato un quadro dei contenuti generali e specifici delle disposizioni sinora emanate in materia di MTI, prendendo anche spunto da varie esperienze applicative che nel frattempo AGENIA sta svolgendo su tutto il territorio italiano per conto di vari Gestori ed Enti d’Ambito.

In particolare nella presentazione sono presenti:

  • un inquadramento complessivo del sistema regolatorio;
  • le tempistiche previste per i vari adempimenti ed i soggetti a ciò deputati;
  • la descrizione delle varie componenti tariffarie e le relative modalità di calcolo;
  • le variazioni intervenute rispetto al Metodo Tariffario Transitorio ex Delibera n. 585/2012/R/IDR del 28/12/2012;
  • osservazioni, commenti e/o criticità sinora emerse da parte dei vari soggetti coinvolti.

Presentazione


In data 28 novembre 2013 l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG) ha emanato il Documento di Consultazione 550/2013/R/IDR in tema di “Provvedimenti tariffari, in materia di servizi idrici, relativi al primo periodo regolatorio 2012-2015, per il riconoscimento dei costi e la definizione di ulteriori misure a completamento della disciplina”. Il processo di consultazione è scaduto il 15/12 u.s., data entro la quale abbiamo prodotto ed inviato le osservazioni di seguito allegate.

Tale DCO (di cui per comodità alleghiamo una sintesi da noi predisposta) risulta di particolare rilevanza ai fini della regolazione tariffaria del S.I.I. poiché delinea, tra l’altro:

  • la metodologia di regolazione tariffaria del S.I.I. per gli anni 2014 e 2015, ovvero il Metodo Tariffario Idrico (MTI)
  • la regolazione della morosità degli utenti finali;
  • la regolazione del valore residuo.

Le osservazioni formulate seguono gli spunti di consultazione previsti dall’AEEG – sia su aspetti tecnico-tariffari che di natura economico-finanziaria – e si avvalgono da una parte dell’esperienza da noi maturata nel corso del 2013 attraverso numerose e diversificate applicazioni del vigente Metodo Tariffario Transitorio (MTT) con i vari stakeholder del settore idrico (Enti d’Ambito, Gestori, Soggetti finanziatori, etc.), dall’altra parte del contributo attivo fornito da alcuni di essi ai fini della più ampia finalizzazione delle osservazioni.

Allegati

AGENIA_Osservazioni-DCO-550-2013-R-IDR_15.12.2013

AGENIA_Sintesi-MTI-da-DCO-AEEG-550-2013_def

By | 2017-09-06T16:24:24+00:00 aprile 1st, 2014|Categories: News|0 Commenti